News

BolzanoFilmfestivalBozen: Premio giuria studenti Euregio assegnato

... e il premio assegnato dalla giuria studenti Euregio va a: “Un giorno all’improvviso“ di Ciro D’Emilio. La giuria era composta da: Alessandro Callin Tambosi, Liceo scientifico Leonardo da Vinci, Trento, Frayo Gelmini, Franziskanergymnasium Bozen, Nadine Gleirscher, Ferrarischule Innsbruck, Florian Steiner, Medienkolleg Innsbruck, Thomas Sutti, Medienkolleg Innsbruck, Davide Toldo, Liceo linguistico “S.M. Scholl”, Trento, Sara Weithaler, FOS für Wirtschaft, Grafik und Kommunikation, Brixen, Julius Wiemann Raffeiner, Realgymnasium „Albert Einstein“, Meran, Medea Zingerle, FOS für Wirtschaft, Grafik und Kommunikation, Brixen.

La Giuria Studenti Euregio con Elean Rado del GECT (a destra) durante la premiazione del miglior film. Foto: Manuela Tessaro
Zoomansicht La Giuria Studenti Euregio con Elean Rado del GECT (a destra) durante la premiazione del miglior film. Foto: Manuela Tessaro

Di seguito le motivazioni della giuria:
In modo molto originale, dopo soli 30 minuti il film riesce a catturare lo spettatore dal punto di vista emozionale. Questo grazie all’evoluzione interiore dei personaggi principali e in particolare alla rappresentazione ricca di sfaccettature del rapporto fra madre e figlio.

Lo spettatore vive da vicino la prospettiva di Antonio, con tutti i suoi alti e bassi.  L’avere saputo creare una tale atmosfera è uno dei motivi principali per cui abbiamo scelto proprio questo film.

La struttura delle singole scene  e una  messa in scena del tutto realistica supportano l’atmosfera in modo autentico e assolutamente valido. La simbologia usata appare sempre appropriata ed inserita in modo coerente nel film. Inoltre Il primo lungometraggio di Ciro D’Emilio dispone di un ottimo cast. Dopo un’attenta e intensa analisi, per noi, la Giuria giovanile dell’Euregio, è un vero piacere poter conferire il premio al film “Un giorno all’improvviso”.
Il film premiato rientrerà poi nel futuro programma scolastico KINO & SCHULE e sarà presentato in varie scuole di Bolzano, Innsbruck e Trento in presenza del/della regista, con la moderazione in sala fatta dei ragazzi stessi.


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter