News

Prosegue il servizio bus tra San Candido e Santo Stefano di Cadore

Proseguirà almeno sino a fine marzo il servizio di collegamento autobus fra San Candido e Santo Stefano di Cadore. Nella sua ultima seduta la Giunta provinciale ha approvato, su proposta dell'assessore alla mobilità Florian Mussner, la proroga della convenzione con la Provincia di Belluno.

La stazione ferroviaria di San Candido: da qui partono gli autobus che collegano l'Alta Pusteria con il Cadore
Zoomansicht La stazione ferroviaria di San Candido: da qui partono gli autobus che collegano l'Alta Pusteria con il Cadore

La linea di autobus San Candido-Santo Stefano di Cadore è "un servizio pubblico transfrontaliero che favorisce gli scambi e tutela l’ambiente", spiega l’assessore Mussner. Rappresenta anche un ulteriore passo avanti nel collegamento tra province vicine. "Si tratta di un importante tassello della rete di trasporto pubblico oltre i confini locali e di un esempio di mobilità sostenibile in una zona di montagna", ha detto Mussner.

Nella sua ultima seduta la Giunta provinciale ha deciso di prorogare le corse di collegamento bus tra San Candido e Santo Stefano di Cadore almeno sino a fine marzo. L'assessore Mussner siglerà la specifica convenzione per il servizio che copre i 43 km tra le due località. Sull'intera linea sono validi i documenti di viaggio del sistema di trasporto altoatesino, compreso l'Alto Adige Pass. La ripartizione dei costi tra le due Province di Bolzano e Belluno avviene in base ai km ricadenti nei rispettivi territori.

 

pf


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter