News

Asse bavaro-tirolese per il Tunnel di Base del Brennero

I lavori al Tunnel di Base del Brennero (BBT), che copre una lunghezza di 64 chilometri tra Innsbruck/Tulfes e Fortezza, procedono a pieno ritmo, come ha potuto constatare una delegazione giunta venerdì dalla Baviera al seguito del Ministro per i trasporti Joachim Herrmann su invito del Capitano Günther Platter nell’ambito di un sopralluogo presso la galleria di accesso Wolf a Steinach am Brenner. Il Capitano Platter: “La Baviera supporta il megaprogetto!”

Il Capitano Günther Platter (ds) con il Ministro di Trasporti bavarese Joachim Herrmann e l’amministratore delegato del BBT Konrad Bergmeister (sn) alla stazione centrale di Innsbruck (Foto: Land Tirol)
Zoomansicht Il Capitano Günther Platter (ds) con il Ministro di Trasporti bavarese Joachim Herrmann e l’amministratore delegato del BBT Konrad Bergmeister (sn) alla stazione centrale di Innsbruck (Foto: Land Tirol)
Intesa transfrontaliera per il tunnel del Brennero
Zoomansicht Intesa transfrontaliera per il tunnel del Brennero

Imminente affidamento di un incarico da 470 milioni di euro
Una volta completata, la galleria di accesso si svilupperà fino all’altezza delle due gallerie principali. Ogni giorno si effettuano di media sei brillamenti, il tunnel avanza quindi di dieci metri al giorno. Parallelamente viene costruito un cosiddetto cunicolo di deviazione per lo spostamento sotterraneo del Rio Padaster. „Stiamo procedendo nel pieno rispetto della tempistica“, commenta soddisfatto l’amministratore delegato di nomina austriaca del BBT Konrad Bergmeister.
Due grandi lotti sono attualmente in fase di affidamento. Il lotto „Tulfes-Pfons“ con il suo importo stimato di 470 milioni di euro rappresenta finora il progetto più grande. All’inizio di maggio si partirà coi lavori. Sono invece già state ultimate le gallerie di accesso di Ampass e Ahrental, la tratta del cunicolo esplorativo Innsbruck-Ahrental e le due gallerie logistiche Padaster e Saxner a Steinach am Brenner.
Intensi lavori all’accesso nord
„Il Tunnel di Base del Brennero è un progetto esemplare per l’UE e sta procedendo bene. Ora si tratta di accelerare i tempi anche per le tratte di accesso“, afferma il Capitano Platter. Nell’ ottobre scorso ha avuto un incontro con esponenti di punta del Governo federale tedesco a Berlino: „Mi è stato assicurato che la Germania sostiene il progetto e lavora con alacrità al tempestivo completamento della tratta di accesso nord da Monaco fino al confine di Kiefersfelden”.
Anche il Ministro dei trasporti Herrmann ha assicurato venerdì che i lavori alla tratta di accesso bavarese procedono a ritmo serrato. La società „Deutsche Bahn Netz AG“ è intensamente impegnata nelle ricerche preliminari e negli accertamenti di base. „L’obiettivo della progettazione preliminare e delle indagini è quello di creare tratte di sufficiente capacità nella rete ferroviaria tedesca in vista dell’operatività del Tunnel di Base del Brennero prevista per il 2026.  I primi risultati delle indagini saranno presentati al pubblico in giugno”, ha dichiarato Herrmann.


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter