News

Euregio, impegno comune per migliorare i collegamenti ferroviari

Migliorare i collegamenti ferroviari transfrontalieri: questo l’obiettivo di un progetto che verrà presentato il prossimo autunno e che ha ottenuto il via libera del GECT, il Gruppo europeo di cooperazione territoriale Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino guidato dai tre presidenti Luis Durnwalder, Günther Platter e Lorenzo Dellai.

Il presidente Durnwalder con i colleghi Platter e Dellai e la segretaria generale Birgit Oberkofler alla riunione del GECT
Zoomansicht Il presidente Durnwalder con i colleghi Platter e Dellai e la segretaria generale Birgit Oberkofler alla riunione del GECT

"L'obiettivo prioritario di un'istituzione come l'Euregio - sottolinea il presidente della Giunta provinciale Luis Durnwalder - deve essere quello di migliorare i rapporti e gli scambi tra le Regioni che ne fanno parte. E questo vale per tutti i settori". Compreso, naturalmente, quello della mobilità, con particolare attenzione al traffico su rotaia. "Sappiamo che i confini rappresentano ostacoli non facili da superare - prosegue Durnwalder - dal punto di vista organizzativo ma anche dal punto di vista tecnico". Un esempio piuttosto calzante, e un nodo cruciale da risolvere nel più breve tempo possibile per il GECT è la stazione di Brennero.

"Bisogna fare in modo che le coincidenze e gli scambi vengano resi più agevoli", commenta il presidente altoatesino, il quale fa riferimento a percorsi troppo lunghi, binari eccessivamente alti e alla carenza di biglietterie automatiche. Fondamentale, secondo i responsabili dell'Euregio, è anche il miglioramento dei collegamenti e del servizio di informazioni per i passeggeri.

I presidenti di Tirolo, Alto Adige e Trentino, inoltre, si sono mostrati concordi nel voler individuare soluzioni per migliorare l'allacciamento della Val Pusteria all'asse nord-sud, e per garantire collegamenti migliori tra le vallate laterali e la linea ferroviaria del Brennero. Per raggiungere questi scopi, è stato deciso di dare vita ad un gruppo di lavoro formato da esperti del settore, che già quest'autunno avrà il compito di elaborare un progetto di massima sul miglioramento dei collegamenti su rotaia fra le tre regioni dell'Euregio che poi sarà discusso dalla Giunta del GECT.


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter