News

Case di riposo, come reclutare personale qualificato?

Come rendere attrattivo per giovani e preparati professionisti un lavoro come quello dell’assistenza agli anziani ospiti delle case di riposo, impegno dal forte impatto emotivo e dalla complessa conciliazione con le esigenze personali? Se lo sono chiesto i partecipanti ad un Workshop organizzato dall’Euregio ieri a Bolzano, presso la sede dell’Eurac. Si deve lavorare, queste alcune delle proposte emerse, sull’attrattività di questo tipo di occupazione, sul suo contenuto professionale, che deve essere costantemente aggiornato, sulla formazione e sull’organizzazione.

Collaborazione transfrontaliera per garantire anche in futuro personale qualificato per le case di riposo. Foto: Armin Gluderer
Zoomansicht Collaborazione transfrontaliera per garantire anche in futuro personale qualificato per le case di riposo. Foto: Armin Gluderer
I direttori delle associazioni delle case di riposo assieme al Segretario Generale dell'Euregio, Christoph von Ach. Da sinistra Oswald Mair (Alto Adige), Robert Kaufmann (Tirolo), Massimo Giordani (Trentino). Foto: AG
Zoomansicht I direttori delle associazioni delle case di riposo assieme al Segretario Generale dell'Euregio, Christoph von Ach. Da sinistra Oswald Mair (Alto Adige), Robert Kaufmann (Tirolo), Massimo Giordani (Trentino). Foto: AG
Tavoli rotondi per trovare risposte congiunte al fabbisogno di personale qualificato per le case di riposo. Foto: Armin Gluderer
Zoomansicht Tavoli rotondi per trovare risposte congiunte al fabbisogno di personale qualificato per le case di riposo. Foto: Armin Gluderer

I responsabili delle associazioni delle residenze per anziani di Tirolo, Alto Adige e Trentino – per il quale ha partecipato Massimo Giordani, direttore dell’Upipa – si sono interrogati su come affrontare una possibile crisi dovuta alla carenza di personale infermieristico. Anche se nell'Euregio ci si sta preparando da tempo ad affrontare il fenomeno, si sono volute elaborare proposte per l’ulteriore miglioramento dei servizi e delle condizioni di lavoro di assistenza agli anziani nelle aree dell’Euroregione.

L’appuntamento, dal titolo, "Il fabbisogno di personale qualificato nelle residenze per anziani" aveva quindi lo scopo di migliorare ulteriormente il sistema di formazione e reclutamento del personale infermieristico e di assistenza agli anziani, per soddisfare il crescente bisogno di assistenza infermieristica che consegue alla maggiore aspettativa di vita delle persone. La mattinata è stata dedicata agli interventi dei relatori, il pomeriggio ai lavori di gruppo per approfondire temi specifici.

I risultati della giornata di lavoro contribuiranno a determinare il focus tematico del prossimo incontro sul tema delle residenze per anziani, che si terrà nell'autunno 2019 a Riva del Garda.

(us)

» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter