News

Pensplan Invest diventa società in house e cambia nome

Ok alla trasformazione in società pubblica di Pensplan Invest. Pro Euregio SGR si occuperà del finanziamento dei progetti di sviluppo economico della Provincia.

La Giunta provinciale ha approvato oggi (13 novembre) il via libera alla trasformazione della società Pensplan Invest SGR Spa in società in house delle due Province di Bolzano e Trento e della Regione Trentino-Alto Adige. Nella seduta odierna l'esecutivo ha autorizzato il perfezionamento dell’acquisizione delle quote della società Penplan Invest SGR Spa e ne ha contestualmente autorizzazo la modifica della denominazione in Pro Euregio SGR Spa. Il nuovo schema societario verrà approvato dall’assemblea dei soci, convocata in seduta ordinaria il prossimo 28 novembre per nominare i componenti del cda. Tale organismo avrà da 3 a 5 componenti. L’assemblea ordinaria nominerà anche i componenti del collegio sindacale, attualmente composto da un presidente, due membri effettivi e due supplenti. Nella stessa data l’assemblea è convocata anche in seduta straordinaria per approvare le modifiche allo statuto della società, che la Giunta provinciale ha approvato con la delibera odierna.

Nuovo nome, strategia chiara

La nuova società regionale di gestione del risparmio Pro Euregio dovrà attuare nuove strategie di sviluppo locale, sia a livello pianificatorio che di attuazione concreta, basate sulla gestione di precisi strumenti finanziari per generare ritorni economici da utilizzare nell’interesse della collettività. Attualmente la Provincia di Bolzano detiene il 35,56% di Pensplan Invest SGR Spa. Le ulteriori quote necessarie per il raggiungimento del 45% verranno acquisite entro le prossime settimane. "Creando una società di gestione risparmio controllata congiuntamente dalle due Province e dalla Regione - e dunque interamente in mano pubblica - si potranno attuare strategie concrete ed efficaci per lo sviluppo economico del territorio con effetti positivi in termini di PIL e occupazione grazie all’utilizzo di specifici strumenti finanziari, conferendo così maggior potere ed efficacia alla futura Pro Euregio SGR" commenta il presidente della Regione, Arno Kompatscher.

USP (sf)


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter