News

Eures TransTirolia conclude la sua attività che passa all'Euregio

La cooperazione transfrontaliera nel campo del mercato del lavoro realizzata sinora grazie a Eures TransTirolia si esplicherà in futuro attraverso l’Euregio.

Eures TransTirolia conclude la sua attività che passa all'Euregio
Zoomansicht Eures TransTirolia conclude la sua attività che passa all'Euregio
La cooperazione transfrontaliera nel campo del mercato del lavoro realizzata sinora grazie a Eures TransTirolia si esplicherà in futuro attraverso l’Euregio. Nella foto il Comitato direttivo di Eures TransTirolia

“Tre Regioni, un’area economica ed un mercato del lavoro comuni” questo il motto di Eures TransTirolia che dal 1997 ha rappresentato il punto di riferimento comune per l’Alto Adige, il Tirolo ed i Grigioni per la cooperazione nel mercato del lavoro e soprattutto la intermediazione tra l’offerta e la ricerca di posti di lavoro in quest’area economica europea.

Nel corso della sua seduta di ieri la Giunta provinciale ha deliberato, su proposta dell’assessora provinciale al lavoro, Martha Stocker, che questa cooperazione tra le tre Regioni troverà espressione ad un livello più ampio.

“La nuova collaborazione nel campo della mediazione al lavoro non sarà più appannaggio, come sinora è avvenuto, di tre Regioni, ma coinvolgerà vari Länder e Regioni dell’arco alpino” ha dichiarato Helmuth Sinn, presidente di Eures TransTirolia e direttore della Ripartizione provinciale lavoro ed ha proseguito “Sinora Eures TransTirolia si è occupata essenzialmente degli obiettivi fissati dalle tre Regioni costitutive, la semplificazione dello scambio di forza lavoro, l’eliminazione degli ostacoli alla mobilità dei lavoratori e la collaborazione transfrontaliera, lo scambio di apprendisti, l’organizzazione di manifestazioni e convegni, lo scambio di informazioni in merito al diritto del lavoro, predisposizione di materiale informativo per i lavoratori ed i datori di lavoro e la gestione della Borse del lavoro con le relative inserzioni di offerta e ricerca di posti di lavoro nell’ambito territoriale di competenza”.

Secondo l’assessora Stocker grazie all’ampliamento della collaborazione attraverso l’Euregio al Trentino ed alla Baviera la partnership nel campo del mercato del lavoro assume un ruolo di maggiore rilevanza e grazie ai nuovi strumenti informatici anche la mediazione diviene più efficace e mirata.

Secondo Helmuth Sinn inoltre “Grazie a questo ampliamento della sfera di competenza attraverso l’Euregio sarà più facile concretizzare l’obiettivo europeo della libera circolazione dei lavoratori a livello continentale e contribuire a collocare, con maggiore efficacia, personale qualificato laddove il mercato lo richiede”.


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter