News

Vertice Euregio ad Innsbruck dei responsabili del lavoro

Il monitoraggio della forza lavoro per i prossimi anni, elaborato riguardo al Tirolo, sarà esteso probabilmente sia all’Alto Adige che al Trentino.

Vertice Euregio ad Innsbruck dei responsabili del settore lavoro
Zoomansicht Vertice Euregio ad Innsbruck dei responsabili del settore lavoro

Il 22 settembre gli assessori al lavoro dell'Euregio, Johannes Tratter (Tirolo), Martha Stocker (Alto Adige) e Alessandro Olivi (Trentino) hanno concordato iniziative comuni nell'ambito delle politiche del lavoro. In ottobre si è tenuto in Alto Adige un seminario dedicato al cambiamento demografico.

Oggi, 28 novembre, si sono incontrati a Innsbruck Martha Stocker, Johannes Tratter ed Antonella Chiusole, direttrice dell'Agenzia del Lavoro del Trentino, in rappresentanza dell'assessore Alessandro Olivi. Durante l'incontro ci si è soffermati principalmente su due temi: il monitoraggio dei fabbisogni di forza lavoro e la valutazione delle competenze di migranti e richiedenti asilo.

Il monitoraggio della forza lavoro (www.fkm-tirol.at) per ora è attivo solo in Tirolo, c'è l'idea di allargare il modello previsionale anche all'Alto Adige ed, in un secondo tempo, è possibile immaginare che venga completato l'intero territorio Euregio aggiungendo anche il Trentino.

Secondo l’assessora Stocker “Le sfide nei mercati del lavoro del Tirolo, dell’Alto Adige e del Trentino sono analoghe e grazie ad una maggiore messa in rete tra le regioni che compongono l’Euregio saremo in grado di farvi fronte”.  

Secondo il modello previsionale pubblicato sul sito si nota, ad esempio, come nel 2017 in Tirolo ci sarà bisogno di 3.700 lavoratori nell'ambito del turismo e del tempo libero (somma risultante dai 50.000 posti disponibili dai quali vengono sottratti i 46.300 lavoratori a disposizione.

Nel commercio i posti vacanti sono 1.300, mentre negli altri servizi salgono a 3.700. Nello scenario occupazionale relativo al 2022 il fabbisogno cresce a 6.900 lavoratori nel turismo, 10.500 negli altri servizi, 1.900 nel commercio e 1.000 negli altri settori.

Su www.fkm-tirol.at sono attualmente disponibili scenari fino al 2030. Guardando le previsioni relative al 2027 si prevede un fabbisogno di 14.900 lavoratori per gli altri servizi, 9.900 per il turismo, 4.400 per il commercio, 8.000 per gli altri settori.

FG


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter