News

Cinque impegni dell'Euregio sul lavoro

Giovedì 22 settembre sarà una data importante nella collaborazione fra Tirolo, Alto Adige e Trentino. Nella sede del Gect Euregio di Bolzano si incontreranno gli assessori al lavoro Alessandro Olivi, Martha Stocker e Johannes Tratter e daranno il via ad una cooperazione rafforzata per affrontare congiuntamente le sfide attuali e future del mercato del lavoro euroregionale.

La cooperazione rafforzata comincerà con la valorizzazione di strumenti di dialogo, confronto, scambio di buone pratiche e progettazioni condivise. Le cinque proposte operative riguarderanno lo scambio di esperienze sull'apprendistato e la formazione duale, il monitoraggio del personale qualificato, una borsa lavoro euroregionale, maggiore cooperazione sui fondi strutturali, azioni per affrontare le sfide dei processi demografici.

Giovedì 22 settembre alle 14.30 nell'aula seminari 7 dell'Eurac di Bolzano (via Druso 1) Olivi, Stocker e Tratter risponderanno alle domande dei colleghi giornalisti durante una conferenza stampa.

Alcuni dati sul mercato del lavoro in Tirolo

A luglio 2016 risultavano in Tirolo 16.370 disoccupati, altre 2.103 persone rientravano nei percorsi di formazione promossi da AMS Tirol. Il tasso di disoccupazione ammontava al 4,7%.
Tra i giovani sotto i 25 anni il tasso di disoccupazione ammontava al 5,0%, evidenziando un calo dello 0,8% rispetto al luglio 2015. Gli iscritti alle liste di disoccupazione erano 2.445 e 879 rientravano nei percorsi di formazione. 302 giovani erano iscritti presso ASM come aspiranti apprendisti, per contro risultavano vacanti 563 posti con contratto di apprendistato.

Al 31.12.2015 nel Land Tirolo risultavano attivi 10.947 apprendisti, di cui 7.242 (66%) maschi e 3.705 (34%) femmine. Rispetto all’anno precedente il numero risulta ridotto di 543 unità (-4,7%).
Il numero delle aziende che impiegano apprendisti ammontava a 3.554, per la maggior parte rientranti nel settore industriale e artigianale (2.046), seguite da quelle del settore commerciale (569), e da quelle del settore turistico con 500 aziende.

Le 20 scuole professionali del Tirolo e le 2 scuole professionali private (D. Swarovski AG e Plansee) registravano nell’anno scolastico 2014/2015 un totale di 12.690 studentesse e studenti, la maggior parte dei quali frequentavano istituti professionali per il commercio) (17,4 %), a seguire le scuole professionali per l'elettrotecnica, la comunicazione e l'elettronica (9,7 %) e le scuole professionali del settore metalmeccanico (8,1 %).

Nel 2015 l’Ufficio per la promozione del mercato del lavoro ha messo a disposizione dei giovani apprendisti i seguenti incentivi:
Sussidio alla formazione, a sostegno delle spese di sostentamento0}
Incentivo al merito, come riconoscimento di particolari prestazioni
Il bilancio dei due interventi per il 2015 risulta essere il seguente: 3.217 domande presentate, 2.631 domande accolte, 434 domande rigettate, 1.706.790,00 € approvati
Un’ulteriore misura a supporto specifico di eventuali percorsi integrativi o di aggiornamento per apprendisti è quella offerta dal servizio “Bildungsgeld update”, che nel 2015 ad esempio ha erogato finanziamenti a favore di giovani sotto i 20 anni per un ammontare di 173.000,00 euro circa.
Nel 2015 il Land Tirolo ha finanziato per un ammontare di 2.007.000,00 euro iniziative volte a sostenere direttamente o indirettamente gli apprendisti durante il loro percorso di formazione. (mf)


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter