News

Cooperazione per la sicurezza sul lavoro, convegno a Bolzano

La sicurezza sul lavoro non ha confini. Un'affermazione ovvia, ma ribadita con forza dal convegno delle regioni alpine sulla sicurezza e la tutela della salute sul luogo di lavoro in corso di svolgimento a Bolzano. La due giorni organizzata dalla Ripartizione lavoro della Provincia, si concluderà domani, giovedì 9 ottobre.

L'intervento dell'assessore Martha Stocker ha inaugurato oggi il convegno dedicato alla sicurezza sul lavoro
Zoomansicht L'intervento dell'assessore Martha Stocker ha inaugurato oggi il convegno dedicato alla sicurezza sul lavoro
Il convegno sulla cooperazione tra le regioni alpine in materia di sicurezza sul lavoro prosegue sino a domani
Zoomansicht Il convegno sulla cooperazione tra le regioni alpine in materia di sicurezza sul lavoro prosegue sino a domani

Esperti di sicurezza, rappresentanti di istituzioni pubbliche e di associazioni di categoria provenienti da Alto Adige, Germania, Austria, Svizzera e Liechtenstein si sono dati appuntamento a Bolzano, nel cortile interno di Palazzo Widmann, per un convengo di due giorni sulla sicurezza e la salute sul luogo di lavoro. Un'occasione di confronto che si ripete a cadenza annuale, la cui organizzazione è stata affidata alla Ripartizione lavoro della Provincia di Bolzano.

Ai lavori del convegno ha partecipato anche l'assessore Martha Stocker, la quale ha sottolineato che "proprio su una tematica centrale e prioritaria come la sicurezza sul lavoro, lo scambio di informazioni ed esperienze tra paesi diversi è fondamentale, in quanto consente di prendere spunto da iniziative già sperimentate con successo in regioni con caratteristiche simili come quelle dell'arco alpino". Tema di quest'anno del convegno sono le misure di sicurezza legate alle componenti prefabbricate, e la cooperazione tra le regioni coinvolte si concretizza nel gruppo di lavoro DACHS.

"Il nostro compito - ha sottolineato il direttore della Ripartizione lavoro, Helmuth Sinn - è quello di elaborare documenti e linee guida destinate sia ai datori di lavoro, sia ai coordinatori della sicurezza, che facciano chiarezza sulle norme in vigore a livello europeo. Nonostante le leggi siano diverse da paese a paese, abbiamo notato che i documenti prodotti dal DACHS si rivelano utili e apprezzati, come dimostrato anche dal recente manuale dedicato ai rischi da caduta". Il convegno prosegue domani (giovedì 9 ottobre) a partire dalle ore 9 presso il cortile interno di Palazzo Widmann.

mb


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter