News

Euroregione protagonista al prossimo Forum di Alpbach

Il Gruppo europeo di cooperazione transfrontaliera di Alto Adige, Tirolo e Trentino sarà protagonista dell’edizione 2012 del Forum di Alpbach. Il 19 agosto la tradizionale Giornata dedicata al Tirolo verrà ampliata al GECT delle tre Province. In primo piano la collaborazione nel settore della ricerca e il dialogo tra politica e mondo scientifico.

Franz Fischler (in mezzo della foto) con il pridente dell'Univerisità libera di Bolzano Konrad Bergmeister (2.da dx), il rettore dell'Università di Innbruck Tilmann Märk (1.da dx.) con il team di lavoro.
Zoomansicht Franz Fischler (in mezzo della foto) con il pridente dell'Univerisità libera di Bolzano Konrad Bergmeister (2.da dx), il rettore dell'Università di Innbruck Tilmann Märk (1.da dx.) con il team di lavoro.

Nell'ultima riunione a Innsbruck del gruppo di lavoro del Forum europeo di Alpbach si è deciso di introdurre nell'edizione 2012 della kermesse internazionale dedicata a politica, scienza ed economia una importante novità: la tradizionale Giornata del Tirolo sarà ampliata al GECT, con il diretto coinvolgimento dell'Euroregione di Alto Adige, Trentino e Tirolo.

Der designierte Präsident des Europäischen Forums Alpbach, Franz Fischler (Mitte) mit dem Rektor der Universität Innsbruck Tilmann Märk (1.v.r.), dem Präsident der Freien Universität Bozen Konrad Bergmeister (2.v.r.), der Vizerektorin für Forschung der Universität Innsbruck Sabine Schindler (3.v.l.), dem gemeinsamen Vertreter der Clubs Alpbach Tirol und Südtirol Martin Ausserdorfer (1.v.l.) und dem Team.

Come spiega il nuovo presidente designato del Forum Franz Fischler, con gli uffici del GECT e le università si sta lavorando alla nuova impostazione della manifestazione, "che punterà sull'Euregio, sulla ricerca, sul dialogo tra politica e scienza." Fischler tiene i contatti anche con i governatori Günther Platter, Lorenzo Dellai e Luis Durnwalder, presidente del GECT che ha già confermato la sua presenza ad Alpbach il prossimo 19 agosto. Il Comitato tecnico del Forum punta in particolare alla promozione dell'attività dei giovani ricercatori delle tre province, ai quali intende offrire la ribalta del prossimo appuntamento ad Alpbach, dove potranno presentare i loro progetti, confrontarsi con esperti del settore e con i responsabili politici.

L'iniziativa corrisponde allo spirito che ha animato la nascita del GECT: "Assieme possiamo fare molto di più che non da soli - ricorda il presidente della Giunta provinciale Durnwalder - cercando di unire le forze e di cooperare in progetti a favore del territorio e della popolazione lungo l'asse del Brennero. Con il GECT vogliamo proporre una regione europea che offra prospettive ai giovani e si faccia sentire anche a Bruxelles."

Link:


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter