News

CasaClima: presentati rapporto attività 2016 e nuovo calcolatore CO2

I dati sono stati illustrati dall'assessore provinciale altoatesino Richard Theiner e dal direttore Ulrich Santa oggi, 26 giugno, in una conferenza stampa.

CasaClima: presentato il rapporto attività riferito al 2016
Zoomansicht CasaClima: presentato il rapporto attività riferito al 2016

Sono già 20 i Comuni che hanno aderito al programma ComuneClima lanciato oltre un anno fa dall’agenzia per l’energia Alto Adige – CasaClima per sostenerli nell'elaborazione e nell'implementazione di un piano di lungo periodo per l'uso sostenibile dell'energia e la tutela del clima.

Il direttore di CasaClima Ulrich Santa afferma: “Con il programma KlimaFactory intendiamo ora avvalerci del potenziale di risparmio energetico insito nelle aziende”. Soprattutto alle medie e piccole aziende l’agenzia offre un ampio knowhow per accompagnarle e sostenerle nel percorso di efficientamento energetico.

CasaClima ha incrementato la sua presenza internazionale con partecipazioni in vari progetti di ricerca. La Commissione europea, inoltre, ha affidato all’agenzia il coordinamento del settore “energia” nell’ambito della strategia macroregionale per l’arco alpino (Eusalp).

Nel settore della certificazione edilizia si è registrato un forte incremento dovuto a un chiaro slancio della congiuntura in provincia di Bolzano e a una certa ripresa del comparto edilizio in Italia. Il volume d’affari è cresciuto dell’otto per cento, di cui più di un quinto coperto dal finanziamento base della Provincia. Il bilancio annuale presenta un pareggio che, in cifre, si esprime con un leggero avanzo.

“L’Agenzia ha ulteriormente ampliato le proprie competenze ed il suo raggio d’azione, diventando sempre più un pilastro contrale nell’implementazione del Piano Clima”, ha commentato l’assessore provinciale altoatesino all'ambiente Richard Theiner presentando il nuovo calcolatore C02.

I cittadini con questo strumento potranno individuare quali, tra le proprie azioni quotidiane, sono più virtuose dal punto di vista della tutela del clima e quali aspetti invece serbano ancora potenziali di miglioramento. “La consapevolezza è il primo passo verso il cambiamento, e per questo intendiamo sensibilizzare la popolazione a stili di vita sostenibili”, ha concluso il direttore Santa.
Il calcolatore di CO2 è a disposizione dei cittadini gratuitamente collegandosi al sito internet dell’Agenzia CasaClima http://agenziacasaclima.it/it/home-1.html#

(SA)


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter