News

Progetto RiMaComm per management rischi ambientali: continueranno ricerca e collaborazione

Proseguiranno la ricerca e lacollaborazione fra i partner del prgetto Interreg "RiMaComm" con il quale si è giunta ad una piattaforma digitale di comunicazione, alla predisposizione di un manua,le "Foreste" ed alla definizione di nuovi approcci nella gestione di informazioni e comunicazioni.

Hanspeter Staffler (dir. Rip.Protezione Civile- 5° da sx) assieme ai partner di progetto alla manifestazione finale a Bolzano
Zoomansicht Hanspeter Staffler (dir. Rip.Protezione Civile- 5° da sx) assieme ai partner di progetto alla manifestazione finale a Bolzano

Con il progetto Interreg "RiMaComm", avviato nel 2010 sotto la direzione della Ripartizione provinciale per la protezione antincendi e civile della Provincia di Bolzano si è perseguito l'obiettivo di riconoscere, analizzare, valutare pericoli per poi sviluppare apposite misure di sicurezza per evitare determinati rischi ponendo in primo piano la comunicazione della gestione dei rischi al livello comunale e regionale. 

A tal fine sono stati sviluppati nuovi strumenti di comunicazione efficaci per la difesa da rischi a livello comunale e regionale e discussi nuovi approcci nella gestione del flusso informativo e comunicativo tra gli enti della protezione civile. Inoltre, sono stati elaborati concetti di formazione per la gestione dei rischi e delle emergenze a livello locale e regionale. È stata sviluppata una piattaforma digitale di comunicazione tra la Protezione civile provinciale/regionale, il Consorzio dei Comuni ed i singoli Comuni. Infine, è stato redatto anche un manuale "Foreste".

Il progetto è stato realizzato assieme alla Protezione civile e da calamità del Land austriaco del Tirolo, la Protezione civile della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, del Consorzio dei comuni altoatesino e la Ripartizione provinciale Foreste della Provincia di Bolzano.

Nel corso della presentazione degli esiti progettuali, avvenuta ieri, 1° ottobre 2013 a Bolzano, il Presidente della Provincia di Bolzano ha sottolineato nella sua relazione, diretta agli esperti di protezione civile, la necessità e l'importanza di uno scambio transfrontaliero degli addetti ai lavori e di concordare concetti tecnici tra le autorità e forze d'intervento in lingua tedesca traducendoli, quindi, in forma corretta in lingua italiana ed inglese. Nell'ambito del progetto Interreg è stato redatto a tal fine anche un glossario trilingue.

 Il direttore della Ripartizione Protezione civile della Provincia di Bolzano Hanspeter Staffler nel suo intervento ha specificato l'importanza che assume la comunicazione tra autorità, forze d'intervento e persone coinvolte in caso di calamità; gli esiti di tale azione rappresentano un surplus non solo in questo momento ma che creano la base per un successivo sviluppo nella comunicazione tra autorità come comuni e province/regioni e anche tra gli uffici di protezione civile nelle regioni partner.

Tutti i partner del progetto "RiMaComm - Risk Management and Communication on Local and Regional Level" erano concordi nel voler continuare il lavoro scientifico e nell'intensificare la collaborazione. (USP/ SA)

 


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter