News

Euregio: logo comune e intesa su energia "verde" come tema del futuro

Il GECT Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino ha un nuovo logo comune. Lo ha deciso oggi (2 maggio) la Giunta del gruppo europeo di cooperazione territoriale, guidata dai tre presidenti Durnwalder, Platter e Dellai. Sottoscritto anche un protocollo d’intesa sull’energia "verde" che riconosce l’edilizia eco-sostenibile come uno dei temi prioritari nella futura collaborazione transfrontaliera.

Euregio
Zoomansicht Euregio
I tre presidenti Günther Platter (Tirolo), Luis Durnwalder (Alto Adige)  e Lorenzo Dellai (Trentino) sottoscrivono il protocollo d'intesa sulle "Green technologies"(Pertl/LPA)
Zoomansicht I tre presidenti Günther Platter (Tirolo), Luis Durnwalder (Alto Adige) e Lorenzo Dellai (Trentino) sottoscrivono il protocollo d'intesa sulle "Green technologies"(Pertl/LPA)

Un'aquila composta da tre diverse parti con tre diversi colori, a rappresentare i territori coinvolti nel progetto. Ecco il nuovo logo comune dell'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino approvato oggi (2 maggio) a Bolzano durante la seduta della Giunta del Gruppo europeo di cooperazione territoriale. I lavori sono stati coordinati dai tre presidenti Luis Durnwalder, Günther Platter e Lorenzo Dellai. "E' importante - ha spiegato il presidente della Giunta provinciale altoatesina - dare un'immagine unitaria dell'Euregio verso l'esterno, ed è quello che vogliamo fare con questo logo che prende l'aquila come riferimento comune". "Il logo potrà affiancare le bandiere delle tre regioni - ha aggiunto il governatore trentino Lorenzo Dellai - e dovrebbe diventare uno strumento di identificazione della popolazione in questa nuova istituzione".

Neues Logo Europaregion Tirol - Südtirol - Trentino

Al centro della seduta odierna, la sottoscrizione del protocollo d'intesa sulle "Green Technologies". "L'energia - ha sottolineato il presidente del Land Tirolo Günther Platter - dovrà diventare il tema del futuro per l'Euregio. Con questo programma puntiamo a contenere il consumo energetico tramite un'edilizia eco-sostenibile".

Tirols Landeshauptmann Günther Platter, Südtirols Landeshauptmann Luis Durnwalder und der Trentiner Landeshauptmann Lorenzo Dellai unterzeichnen die Vereinbarung im Bereich  

Con il protocollo d'intesa firmato a Bolzano, le tre Regioni del GECT riconoscono all'edilizia il ruolo di "motore strategico dell'economia", e si pongono come obiettivo quello di "dare vita a forme più strette di collaborazione per diventare una delle regioni europee a maggiore vocazione di sostenibilità". Dal marketing alla ricerca, da una banca dati comune a progetti virtuosi, l'attività dell'Euroregione in questo settore verrà supportata da TIS, Standortagentur Tirol e Manifattura s.r.l. di Trento.

La Giunta ha poi discusso la relazione sulle attività del GECT, che attualmente gestisce 17 progetti in proprio, e ne coordina altri 16. Dall'energia alternativa alle piste ciclabili, dal tunnel di base del Brennero al "corridoio verde", dalla sanità alla formazione, dai giovani al marketing di prodotti del territorio: sono tanti i settori nei quali in futuro si concentrerà l'attività dell'Euroregione. "Un'occasione importante per presentare assieme i nostri territori - ha spiegato Durnwalder - potrà essere rappresentata dall'Expo 2015 a Milano, per la quale pensiamo di organizzare uno stand comune, e un'altra fondamentale vetrina diventerà la candidatura a capitale europea della cultura nel 2019".


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter