News

Evento di kick-off di "Fit for Cooperation": forte impulso per la cooperazione transfrontaliera con 18 nuovi tandem di progetto tra amministrazioni pubbliche

“A 100 anni e sette giorni dal trattato di Saint-Germain, i tre territori del Tirolo, dell'Alto Adige e del Trentino trovano la loro riunificazione nell'ambito di progetti transfrontalieri.”

Foto di gruppo Fit4Co team e partecipanti (©Euregio)
Zoomansicht Foto di gruppo Fit4Co team e partecipanti (©Euregio)
Partecipanti al European Cooperation Day (ECR) di Dobbiaco (©RM Pusteria)
Zoomansicht Partecipanti al European Cooperation Day (ECR) di Dobbiaco (©RM Pusteria)
Presentazione di un progetto DolomitLive in occasione della serata targata ECR (©RM Pusteria)
Zoomansicht Presentazione di un progetto DolomitLive in occasione della serata targata ECR (©RM Pusteria)
Presentazione di un ulteriore progetto (©RM Pusteria)
Zoomansicht Presentazione di un ulteriore progetto (©RM Pusteria)
Foto con i "coaches" - i consulenti dei gruppi di lavoro transfrontalieri (©Euregio)
Zoomansicht Foto con i "coaches" - i consulenti dei gruppi di lavoro transfrontalieri (©Euregio)

Con queste parole Hermann Kuenz, membro della Dieta tirolese, ha dato il benvenuto ai partecipanti all'evento di kick-off del programma “Fit4Co” presso il Centro Culturale Euregio Gustav Mahler di Dobbiaco. In questi due giorni, più di 130 esperti dell'amministrazione pubblica dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino nonché dell'Euregio Senza Confini si sono riuniti per dare inizio a progetti transfrontalieri comuni.

Al programma Fit4Co partecipano un totale di 18 tandem di progetto, i quali definiranno, entro maggio 2020, i loro progetti con l'aiuto di alcuni consulenti ("coaches") assegnati ai vari progetti. I temi spaziano dal coordinamento della pianificazione regionale tra il Tirolo e l'Alto Adige in vista dell’ultimazione della galleria di base del Brennero (BBT), alla formazione e sviluppo del personale nei tre territori, al piano di risanamento del Rifugio Europa nelle Alpi della Zillertal (al centro della quale è stata tracciata la linea di confine tra Austria e Italia).

Il progetto Interreg Fit for Cooperation offre assistenza all'avvio della pianificazione del progetto e fornisce un sostegno professionale ai "tandem collaborativi", che sono costituiti da due o più partner provenienti da amministrazioni pubbliche site nell'area di programma. "La cooperazione transfrontaliera può porci davanti a delle sfide, ma alla fine porta con sé un enorme valore aggiunto per i cittadini e, non di meno, per i partecipanti stessi. Siamo lieti che oltre 100 esperti dei nostri tre territori partecipino a quest’innovativa forma di sviluppo di progetti”, si dice soddisfatto il Segretario Generale dell'Euregio Christoph von Ach.

Il consiglio INTERREG Dolomiti Live e altri due progetti nel campo della tutela del paesaggio e del commercio equo e solidale sono stati presentati durante l’evento serale organizzato in occasione del European Cooperation Day, al quale hanno partecipato anche il Sindaco di Dobbiaco Guido Bocher e il consigliere provinciale altoatesino Gert Lanz. Nel territorio di confine lavorano a stretto contatto la Val Pusteria, il Tirolo Orientale e l'Alto Bellunese. “Lo scambio di informazioni tra i tandem di cooperazione Fit4Co e la regione CLLD Dolimiti Live mostra chiaramente come i problemi su entrambi i lati del confine possono essere affrontati insieme, aumentando ulteriormente le capacità delle nostre amministrazioni a far fronte a sfide comuni ”, ha concluso il responsabile di progetto Matthias Fink.

Fonte: Ufficio Euregio e RMO del Tirolo Orientale


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter