News

Kompatscher riceve l'ambasciatore austriaco Pollitzer

Autonomia, riforma costituzionale in Italia, profughi: questi alcuni dei temi discussi oggi (30 settembre) a Bolzano dal presidente della Provincia Arno Kompatscher con l'ambasciatore austriaco in Italia René Pollitzer.

Tanti i temi approfonditi dal presidente Kompatscher con l'ambasciatore austriaco Pollitzer (Foto USP/mb)
Zoomansicht Tanti i temi approfonditi dal presidente Kompatscher con l'ambasciatore austriaco Pollitzer (Foto USP/mb)

Da circa sei mesi alla guida della diplomazia austriaca in Italia, l'ambasciatore René Pollitzer ha fatto visita a Palazzo Widmann al presidente Kompatscher, che aveva già incontrato nei mesi scorsi a Roma. Pollitzer ha approfondito con Kompatscher gli aspetti della riforma costituzionale che riguardano l'Alto Adige. Il Presidente ha fatto riferimento alla funzione di tutela dell'Austria e ha ricordato che la riforma non troverà applicazione in Alto Adige fino all'adeguamento dello Statuto di autonomia. "E questo adeguamento, a seguito della clausola di salvaguardia, può avvenire solo con il principio dell'intesa." Kompatscher ha poi ricordato il significato e la specialità dell'autonomia altoatesina grazie al suo ancoraggio internazionale.

Nel colloquio si è affrontato poi il tema che sta attraversando l'intera Europa, quello dei profughi: "Mentre la situazione in Alto Adige si dimostra relativamente tranquilla malgrado la particolarità di essere un'area di confine, le vicine regioni austriache sono alle prese con gli arrivi di un numero molto alto di profughi", ha spiegato Kompatscher. Il Presidente si è poi soffermato sul crescente ruolo che stanno assumento le regioni in Europa riferendo all'ambasciatore del suo recente incontro a Bruxelles con il presidente della Commissione UE Jean Claude Juncker. "Anche l'ambasciatore ha mostrato interesse verso i progressi nella cooperazione transfrontaliera tra Regioni che lavorano bene e hanno una funzione modello", ha concluso Kompatscher illustrando l'attività dell'Euregio a favore degli interessi comuni delle popolazioni di Alto Adige, Tirolo e Trentino.

pf


» Tutte le news


Condividi:  Facebook google+ twitter