Salute senza confini - La mobilità dei pazienti

La salute è il primo dovere nella vita, come Oscar Wilde ci ricordava già nel 19. Secolo. Oggi nel nostro sistema la mobilità dei pazienti gioca un ruolo fondamentale, ciò però significa prendere in considerazione anche prestazioni rese oltre i confini nazionali. Cosa significhi questo per i cittadini dell’Euregio, ce lo spiega Dr. Markus Frischhut, Professore Jean-Monnet presso l’MCI di Innsbruck nella nostra Questione Giuridica del Mese.

Links utili:


Condividi:  Facebook google+ twitter