Festa dell’Euregio

Festa dell’Euregio, una giornata all’insegna dello stare insieme in uno spirito europeo

Il tempo, anche se non dei migliori, non ha rovinato la Festa dell’Euregio. Oggi (17 settember 2017) a Pergine Valsugana sono state molte le famiglie, i giovani, i rappresentati delle istituzioni, di associazioni, bande, Schuetzen che hanno avuto modo di trascorrere insieme una giornata all’insegna dell’amicizia e dello spirito di collaborazione che unisce Trentino, Alto Adige e Tirolo.

 

 

Rispettato il ricco programma della giornata iniziato con la sfilata delle bande e delle compagnie Schuetzen dei tre territori lungo le vie di Pergine. Il via ufficiale al Parco Tre Castagni, con il benvenuto del sindaco Roberto Oss Emer, e i discorsi dei tre presidenti Ugo Rossi, Arno Kompatscher e Guenther Platter. Unisono il messaggio: “l’Euregio è un modello per l’Europa. Un esempio di successo di collaborazione e opportunità”. Una festa che ha voluto unire le generazioni con proposte dedicate: dall’apprezzato selfiebox con i presidenti alla varietà musicale delle band di UploadSounds. La Festa ha dato spazio anche allo sport con il torneo Euregio Cup che ha decretato vincitori la squadra del Tirolo del Nord SV Woergl, secondi i trentini ASD Comano Terme Fiavè e terzi classificati gli altoatesini A.F.C. Appiano. Gradita la gastronomia tipica di ciascun territorio, i mercatini artigianali, le visite guidate al castello, l’animazione per i bambini. La giornata si è conclusa con la musica, in particolare il concerto al teatro di Pergine dell’orchestra giovanile di fiati dell’Euregio e l’esibizione dei Bastards Sons of Dioniso.

 


Condividi:  Facebook google+ twitter