EUSALP Gruppo d'Azione 4 Mobilità

La strategia dell'UE per la regione alpina (EUSALP) è una rete di sette Stati membri dell'UE, due paesi terzi, 48 regioni e un totale di oltre 80 milioni di abitanti. L'EUSALP riunisce sotto lo stesso tetto i paesi alpini per lavorare a soluzioni comuni su diversi temi che spaziano dai cambiamenti climatici e dall'energia alla mobilità e alla sostenibilità. La rete dà inoltre ai paesi alpini un'importante voce in seno all'Unione Europea.

Il Gruppo d'azione 4 Mobilità opera nell'ambito della seconda priorità "Mobilità e connettività" e si concentra sulla promozione dell'intermodalità e dell'interoperabilità nel trasporto passeggeri e merci. Nel 2016 la gestione del Gruppo d'azione 4 Mobilità è stata trasferita al GECT Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino, che ha successivamente affidato al Land Tirolo l'attuazione di questa attività per i prossimi tre anni. Con 22 stati e regioni, il Gruppo di Azione per la Mobilità è il gruppo di lavoro più attivo nella Strategia delle Alpi. L'elevato numero di partner sottolinea il vivo interesse e l'importanza dei trasporti e della mobilità nell'area alpina e la consapevolezza che un sistema di trasporto sostenibile può essere realizzato solo attraverso la cooperazione.

Al fine di affrontare le sfide e le opportunità più importanti in materia di mobilità nell'area alpina, il gdl 4 sta lavorando sui seguenti obiettivi:

  • Promuovere l'intermodalità e l'interoperabilità nel trasporto passeggeri e merci, in particolare eliminando le strozzature delle infrastrutture e i collegamenti mancanti, modernizzando le infrastrutture di trasporto, coordinando gli orari e collegando i sistemi di informazione sul traffico.
  • Sostenere il trasferimento modale dalla strada alla ferrovia. Il gdl 4 promuove l'armonizzazione e l'attuazione di misure di trasferimento modale con particolare attenzione ai sistemi di pedaggio al fine di affrontare le sfide ambientali e sociali causate da flussi di traffico eccessivi nel trasporto merci e passeggeri.
  • Sviluppare la cooperazione e integrare le organizzazioni e le strutture esistenti nel settore dei trasporti al fine di creare sinergie, evitare sovrapposizioni e utilizzare meglio le risorse finanziarie disponibili. Il gdl 4 mantiene già un'intensa collaborazione con la Convenzione delle Alpi, il Processo di Zurigo e la rete iMONITRAF!

>> Scarica volantino (pdf)

I temi della determinazione dei pedaggi e del trasferimento modale, tenendo conto degli effetti sull'ambiente, i trasporti pubblici (in particolare gli aspetti transfrontalieri, comprese le tariffe), il collegamento delle reti di trasporto subordinate, comprese le piste ciclabili, sono stati definiti come punti focali del programma di lavoro. Si tratta di questioni trasversali nel campo della pianificazione dei trasporti che richiedono un coordinamento tecnico interno in tutti e tre i paesi.

L'Euregio in qualità di leader del gruppo d'azione EUSALP 4 Mobilità
Il traffico in costante crescita e i cambiamenti climatici sono tra le maggiori sfide per lo sviluppo delle regioni alpine. A causa delle loro caratteristiche topografiche e meteorologiche, le regioni montane sono particolarmente colpite dagli effetti dell'aumento del traffico. Per contrastare questo fenomeno sono necessari un coordinamento transfrontaliero e un'attuazione uniforme delle strategie di trasporto su vasta scala. Il Gruppo di azione EUSALP 4 Mobilità fornisce la piattaforma di cooperazione con l'obiettivo di sviluppare una visione comune della politica dei trasporti e della mobilità con obiettivi, azioni e responsabilità concrete in tutto lo spazio alpino.

Dopo l'accoglimento della domanda l'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino è stata incaricata di implementare il Gruppo d'azione EUSALP 4 Mobilità. La direzione e il coordinamento del gruppo d'azione è stata affidata all'Assessorato alla pianificazione dei trasporti del Land Tirolo. Da tempo questo gruppo si occupa intensamente dei trasporti e del transito in relazione al Brennero, il valico più trafficato dell'intera regione alpina, fornendo così un elevato livello di competenza nel campo dei trasporti e della mobilità, a cui si può attingere nell'ambito del gdl 4. La gestione del gdl 4 assicura un coordinamento continuo all'interno dell'Euregio con i servizi amministrativi competenti delle tre regioni, l'Assessorato alla pianificazione dei trasporti del Land Tirolo, la ripartizione mobilità della Provincia autonoma di Bolzano e l'Assessorato alla Protezione Civile e Infrastrutture della Provincia autonoma di Trento. Il gdl 4 riceve un grande sostegno anche da parte politica; sia i tre presidenti provinciali dell'Euregio che gli assessori provinciali responsabili della mobilità sono attivamente coinvolti nel processo di lavoro del gdl 4, partecipando alle riunioni del gruppo di azione e alle conferenze sulla mobilità.

Contatto:

EUSALP AG4 Lead Team
GECT Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino
Land Tirol - SG Verkehrsplanung

Ekkehard Allinger-Csollich ekkehard.allinger@tirol.gv.at
Patrick Skoniezki patrick.skoniezki@tirol.gv.at
Johanna Thöni johanna.thoeni@tirol.gv.at

Sito Web EUSALP AG4


Condividi:  Facebook google+ twitter