Programma Euregio per l'Africa dell'Est

L'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino sostiene sin dal 2010 sei regioni nel territorio di confine fra Tanzania e Uganda nella lotta contro la povertà. Si tratta soprattutto di progetti che hanno a che fare con il miglioramento della sicurezza alimentare e lo sviluppo dell'agricoltura.

Per ora, l'iniziativa è stata prolungata per il periodo 2021-2024. La spesa complessiva prevista è di 900mila euro, 300mila per ognuno dei Länder che costituiscono l'Euregio. La collaborazione avverrà con i distretti ugandesi di Bukomansimi, Kalungu, Masaka e Rakai ed i distretti tanzaniani di Misseny e Kyerwa. Il programma verrà seguito, come in passato, dall'organizzazione tirolese „Bruder und Schwester in Not“. Si prevede una collaborazione tra i centri di formazione agraria di Laimburg in Alto Adige, Rotholz in Tirolo e San Michele in Trentino: Un corso di formazione per esperti agricoli delle regioni partner dell'Africa orientale ha già avuto luogo nell'Euregio nel 2017.

"Probabilmente l'aiuto più efficiente è quello di aiutare le persone nel loro paese d'origine a costruire un'esistenza vivibile, in modo che non si sentano costrette ad abbandonare. L'obiettivo principale di questo programma di sviluppo rurale di successo rimane quindi il miglioramento sostenibile del tenore di vita delle persone. Particolare attenzione è rivolta allo sviluppo che contrasta la desertificazione e il degrado del suolo causato dalla deforestazione illegale. Allo stesso tempo, il nostro programma intende fornire ai piccoli agricoltori le conoscenze necessarie per commercializzare con maggiore profitto i loro prodotti farina di mais, chicchi di caffè e latte", ha sottolineato il pPesidente dell'Euregio e il Capitano del Land Tirolo, Günther Platter.

Il Capitano del Tirolo Günther Platter ha già visitato le zone dell'Africa orientale nel 2015, che dal 2010 sono sostenute dall'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino. Foto:Bruder und Schwester in Not


Al progetto:
Il progetto transfrontaliero fa parte della Global Marshall Plan Initiative. Questa iniziativa ha l'obiettivo di creare un "mondo in equilibrio". Gli interessi economici, sociali e ambientali devono essere coordinati e attuati. L'Euregio Tirolo-Alto dige-Trentino ha scelto una regione partner comune e transfrontaliera in cui realizzare obiettivi comuni. Per l'aiuto allo sviluppo in questo settore sono state fissate le seguenti priorità:

  • Creazione della sicurezza alimentare nonostante il cambiamento climatico
  • Accesso all'acqua potabile pulita
  • Servizi di base per l'intera popolazione
  • Stimolo economico, creazione di piccole imprese
  • Attenzione anche ai gruppi socialmente svantaggiati

>> News del 28.06.2017


Condividi:  Facebook google+ twitter