Euregio-Atelier

>> Pubblicazione: Identità multiple in un “mondo glocale”
(Fink Matthias, Rautz Günther, Weissengruber Rainer, Zanenga Paolo (editors); ISBN: 978-88-98857-36-4)

Identità multiple in un "mondo glocale"

Sfide per l ́integrazione europea e per l ́Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino

21-22 aprile 2017 / Castel Tirolo

I conflitti armati del 20 ° secolo sono impressi nella memoria collettiva dell’Europa. L’Europa come progetto di pace e sviluppo, tuttavia, si è incrinato. Il 60° anniversario dei trattati di Roma del mese scorso è stato accompagnato da cinque scenari per un futuro Europa proposto dal Presidente Jean-Claude Juncker.

Soprattutto per le giovani generazioni, e di fronte alle sfide globali, l’UE offre apparentemente pochi spunti per dar luogo a un’identità europea capace di far superare quelle nazionali. D’altra parte, la storia del Sud Tirolo, e iniziative come l’Euroregione Tirolo-Sud Tirolo-Trentino mostrano che le identità regionali occupano un posto sempre più importante. Una cooperazione transfrontaliera, la quale cerca di avvicinare nuovamente le aree che un tempo appartenevano ad un unico territorio e allo stesso tempo di superare i confini nazionali nello sfondo.

Pienamente in sintonia con il processo di integrazione europea, in questo modo l’area culturale ed economica, la quale vanta un’eredità centenaria, viene nuovamente definita e vissuta. La cooperazione, che si spinge oltre gli stati nazionali, offre delle possibilità a chiunque, basta solamente poterle utilizzare.

Link:

Il libro su POLIS EUROPA presentata al Forum europeo di Alpbach

L’Europa ha bisogno di una nuova formula per esprimere la forza dell’unità nella diversità. E` questo il pensiero che ha accompagnato il convegno dell’Atelier Euregio svoltosi lo scorso aprile a Castel Tirolo. Al centro dell’analisi gli impulsi che l'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino con la sua realtà plurilingue può dare all'integrazione europea.


Condividi:  Facebook google+ twitter