Attualità

Alla scoperta virtuale del mondo dei musei dell'Euregio

Zeughaus_Kommunikation


Tanti musei dell'Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino e tra questi tanti partner vantaggi dell'EuregioFamilyPass hanno realizzato dei contentuti che potrai vistare comodamente da casa tua.

Esplora queste offerte dedicate alle famiglie e visita i tour virtuali, le collezioni dei musei online e scopri la cultura, la storia e l'arte dell'Euregio!

 

 

 

 

 

 

 

Foto: Wolfgang Lackner/Tiroler Landesmuseen

Tirolo:

  • Mühlendorf Gschnitz --> Fai un tour virtuale attraverso le singole località del Mühlendorf Gschnitz.
  • Ötztaler Museen --> Passeggiate fotografiche nell'Ötztal - vecchie fotografie raccontano di tempi passati.
  • Schloss Ambras --> Scopri le opere preferite della collezione online e crea una collezione personale!
  • Schloss Tratzberg --> Scopri il mondo di Schloss Tratzberg con una visita guidata personale!
  • Tiroler Landesmuseen --> Museo nel soggiorno: visite guidate e offerte creative e video.

Alto Adige:


Trentino:

Dichiarazioni rese a titolo puramente informativo.

 


Scoprire l’Euregio con il libro da colorare EuregioFamilyPass

Un viaggio variopinto attraverso il Tirolo, l'Alto Adige e il Trentino

Präsentation LHs Malbuch
I tre presidenti dell'Euregio da destra a sinistra - il presidente dell'Euregio Günther Platter (Tirolo), Maurizio Fugatti (Trentino) e Arno Kompatscher (Alto Adige) - hanno presentato il libro da colorare EuregioFamilyPass durante la riunione della Giunta dell'Euregio a Stams. (Foto: Land Tirolo/Oss)

Il Tettuccio d'Oro a Innsbruck, Castel Trauttmansdorff a Merano o il nord del Lago di Garda in Trentino sono solo alcuni dei meravigliosi luoghi attraverso cui ci portano "Due amici in viaggio nell’Euregio".  L’aquila "Tiri" e la sua amica Anna accompagnano i bambini in un pittoresco viaggio alla scoperta dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino.

In totale ci sono 22 disegni da colorare che raffigurano luoghi noti e popolari. In modo giocoso i bambini imparano molto sulla geografia, la cultura e la storia dei tre paesi dell'Euregio - in tedesco e in italiano.
"Il libro da colorare è un'ottimo strumento per dare anche ai nostri piccoli un'idea della diversità dei territori e per introdurli all'Euregio in modo giocoso. Vogliamo rafforzare in modo sostenibile il sentimento di unione transfrontaliera dei tre paesi Tirolo, Alto Adige e Trentino", dice il presidente dell'Euregio Günther Platter, il quale è fermamente convinto della necessità di rafforzare la cooperazione all'interno dell'Euregio. L'assessora per la famiglia trentina Stefania Segnana ha aggiunto: "L’EuregioFamilyPass offre alle famiglie un supporto economico e sostiene la valorizzazione del tempo libero. Il tempo trascorso insieme in famiglia è prezioso, favorisce una maggiore coesione sociale e migliora in modo incisivo la qualità della vita".


InfoBOX EUREGIOFAMILYPASS
- Avviato nel 2017 per tutto il territorio Euregio
- Sconti in tutta l'Euregio da oltre 1.000 partner vantaggio - tra cui piscine all'aperto, musei, stazioni sciistiche e aziende di trasporto
- Sostegno economico  e incoraggiamento alle attività ricreative insieme alla famiglia
- Valido fino al compimento del 18° anno di età del bambino più piccolo della famiglia


Giornata della famiglia, linea comune delle assessore dell'Euregio

Istituito un concorso di disegno EuregioFamilyPass per bambini e ragazzi. Nelle tre province misure a sostegno delle famiglie per l'emergenza Coronavirus.

Familienlandesrätinnen_EuregioFamilyPass

Foto: Euregio


"La famiglia è un valore, e in questa fase di emergenza dovuta all’epidemia da Coronavirus è importante sostenere le famiglie”. Lo sottolineano, in vista della Giornata internazionale della famiglia, le assessore dell’Euregio Alto Adige-Tirolo-Trentino. Nelle tre province le famiglie ricevono già diversi tipo di sostegno. “Con il concorso di pittura EuregioFamilyPass vogliamo dare congiuntamente un segnale positivo sostenendo con la creatività a livello transfrontaliero il legame che unisce le tre province. L’evento offre un’ottima occasione per lasciar fluire la creatività dei bambini in modo che possono impiegare il tempo che devono trascorrere a casa in modo positivo”, sostengono Patrizia Zoller-Frisclhauf (Tirolo), Waltraud Deeg (Alto Adige) e Stefania Segnana (Trentino).

Al concorso possono prendere parte bambini e ragazzi fino a 14 anni. I disegni devono essere inviati entro il 30 giugno. Il tema è „Tempo in famiglia. Cosa vorresti vivere assieme alla tua famiglia nell’Euregio Alto Adige, Trentino e Tirolo”. Nel testo accompagnatorio i genitori possono essere d’aiuto ai loro figli. Saranno scelti i 4 disegni più originali. In palio premi come lo zaino dell’Euregio, la Tshirt dell’Euregio, o una borraccia di alluminio. Per maggiori informazioni si può visitare la pagina dell’EuregioFamilyPass (www.familypass.eu)

In questa fase, secondo l’assessora altoatesina Waltraud Deeg, “è importante, come abbiamo previsto assieme alla Giunta provinciale, sostenere in modo concreto e non burocratico. Abbiamo adottato varie misure – continua - che vanno dalla sospensione delle tariffe per l'assistenza all'infanzia, all'introduzione di sostegni per un importo di 800 euro a famiglia o a contributi straordinari per il canone di affitto”. La competenza sui congedi parentali è statale, così come da Roma arrivano i divieti per l’assistenza ai bambini in gruppo fino alla chiusura delle scuole. “Ma ci stiamo organizzando – sottolinea Deeg – per dare appena sarà possibile i servizi di assistenza all’infanzia”.

“L’emergenza dovuta al Covid -19 – sottolinea l’assessora trentina Stefania Segnana – avrà sviluppi socioeconomici rilevanti a tutti i livelli. L’attenzione della Provincia di Trento è rivolta soprattutto ai più deboli, e fra questi alle famiglie e persone svantaggiate. Come Provincia abbiamo reagito ampliando e raddoppiando i fondi per il bonus alimentare”. In Trentino sono state anche sospese le rette scolastiche, sono stati messi a disposizione 4,5 milioni per i buoni baby-sitter e avviato un sondaggio per capire quali sono le esigenze delle famiglie. “Vogliamo aiutare con misure concrete tutti coloro che sono stati colpiti dagli effetti della crisi, partendo dalle situazioni più gravi e urgenti”, conclude Segnana.

Su iniziativa di Zoller-Frischlauf l’esecutivo tirolese ha dato sostegni per le spese scolastiche, aumentato gli assegni famigliari e i fondi per l’assistenza all’infanzia (con 2 milioni in più).  “Le nostre famiglie – afferma - sono la colonna portante della società e il luogo in cui le persone trovano rifugio, soprattutto in tempi di crisi. La crisi ha colpito duramente e inaspettatamente molte famiglie tirolesi. Vogliamo quindi offrire loro un sostegno speciale”. Con un regolamento apposito la Giunta tirolese ha fatto in modo di ampliare il numero dei beneficiari e sono state anche sospese le scadenze per i sostegni individuali e creato un fondo per le famiglie dei lavoratori con retribuzioni basse. Previsto anche un “assegno per il digitale” in modo da permettere a tutte le famiglie di dotarsi dei mezzi tecnologici per l’apprendimento a distanza.

 

 


Condividi:  Facebook google+ twitter